Sapone di Marsiglia

Per il trattamento quotidiano della nostra pelle dobbiamo imparare ad usare dei prodotti che rispettino i normali parametri della nostra cute, senza alterarne il ph o creare degli ambienti troppo secchi o umidi che favoriscono, in entrambi i casi, l’insorgenza di micosi ed infezioni batteriche di vario genere.

L’unico sapone in grado di fare tutto questo è il Sapone di Marsiglia che è un sapone puro, neutro, senza alcali liberi, privo di sostanze artificiali come coloranti e profumi.

 

sapone di Marsiglia 02

 

Il Sapone di Marsiglia è un sapone completamente naturale prodotto secondo l’antica metodologia marsigliese, le cui origini di saponificazione risalgono al tardo Medioevo.

Gli ingredienti usati sono per lo più oli e grassi naturali reperiti in loco.

La vera saponificazione marsigliese si effettua in grosse caldaie a pressione ambiente e comprende varie fasi, per una durata complessiva di lavorazione di sei giorni e sei notti.

La lavorazione comprende quattro fasi:

  • IMPASTO: oli e grassi sono messi in caldaia, dove si aggiunge l’alcale che innesca il processo di saponificazione.

    La sostanza alcalina utilizzata è la soda che veniva anticamente ricavata da un’ alga marina chiamata Salicornia.

  • COTTURA: le sostanze grasse e l’alcale reagiscono e cuociono ad una temperatura di cento gradi durante il giorno,

    di notte riposano.

  • SEPARAZIONE: il sapone viene lavato con acqua e sale marino per far precipitare al fondo della caldaia le impurità

    e l’eccesso di glicerina.

  • LIQUIDAZIONE: il sapone puro rimasto nella caldaia viene portato a valori ottimali e dopo un lungo riposo viene

    pompato nell’impianto di concentrazione dove cede l’umidità passando allo stato solido.

 

sapone di Marsiglia 05 sapone di Marsiglia 06

 

sapone di Marsiglia 07 sapone di Marsiglia 08

 

LINEE AMANDE: